Assetti corporativi tra obblighi e rivendicazioni: gli scultori in legno e i bancalari nella Repubblica di Genova, in 'Atti della Società Ligure di Storia Patria', 2013, LIII, (CXXVII) fasc. II, pp. 149-194.

Please download to get full document.

View again

All materials on our website are shared by users. If you have any questions about copyright issues, please report us to resolve them. We are always happy to assist you.
 23
 
  Assetti corporativi tra obblighi e rivendicazioni: gli scultori in legno e i bancalari nella Repubblica di Genova, in 'Atti della Società Ligure di Storia Patria', 2013, LIII, (CXXVII) fasc. II, pp. 149-194.
Share
Transcript
  ATTI DELLA SOCIETÀ LIGUREDI STORIA PATRIA NUOVA SERIE LIII(CXXVII) FASC. II GENOVA MMXIII NELLA SEDE DELLA SOCIETÀ LIGURE DI STORIA PATRIAPALAZZO DUCALE – PIAZZA MATTEOTTI, 5   Referees : i noi !i "o#o$o "%& %'nno "on$i*io '# +$o"&o !i +&&$ $&-i& ono in&$ii n&##/&#&n"o, $&0o#'$&n& '00io$n'o, #&00ii#& '##/in!i$i11o:%+:22.o$i'+'$i'0&no-'.i2$&3.'+  Referees : %& #i o3 %& +&&$ $&-i&&$ i $&0*#'$#4 *+!'&! ' URL:%+:22.o$i'+'$i'0&no-'.i2$&3.'+I '00i +*#i"'i in *&o -o#*& ono 'i oo+oi in 3o$' 'noni' '!'#&no *n $&3&$&n&.A## '$i"#& +*#i%&! in %i -o#*& %'-& &&n 'non4o*#4 *i&! ' #&' oon& $&-i&&$.6   Ai !&##' So"i&7 Li0*$& !i So$i' P'$i'   8 9 +$&&n& n&i "''#o0%i !i "&nin'i' !ii#io&"%& n&# on!o: %+:22.o$i'+'$i'0&no-'.i2i#io&"%&'i"%&.'+6   Ai !&##' So"i&7 Li0*$& !i So$i' P'$i'   8 i +$&&n o$#!i!& in %& "''#o0*&o3 %*n!$&! o3 '"'!&i" 'n! $&&'$"% #i$'$i&:%+:22.o$i'+'$i'0&no-'.i2i#io&"%&'i"%&.'+  —   149   —  Assetti corporativi tra obblighi e rivendicazioni: gli scul-tori in legno e i bancalari nella Repubblica di Genova Daniele SanguinetiNell’ambito della Repubblica genovese la lavorazione del legno era ri-gidamente controllata dall’Arte dei bancalari, una delle pi vaste giacc!"raggruppava non solo i #alegnami in genere ma anc!e coloro c!e #ornivanoarredi e manu#atti intagliati   1 $%l pro#ilo esclusivo dello scultore in legno emerse piuttosto tardi& datanoalla seconda met' del (in)uecento le prime testimonianze note di botteg!especializzate esclusivamente nell’intaglio, mentre nel secondo Seicento sussi-steva ancora l’ambivalente realizzazione, in seno a una stessa bottega, di #iguree arredi   * $ +ale commistione  giusti#icata dall’srcine antic!issima di )ueste———————  %l saggio riprende e appro#ondisce un capitolo del volume& D$ S AN./%N0+% , Scultura genovese in legno policromo dal secondo Cinquecento al Settecento , +orino *12, pp$ 23-9$ 1  .li studi sull’Arte dei bancalari !anno preso in considerazione esclusivamente l’aspettoconnesso alla realizzazione della mobilia& .$ 5 6RA776N% ,  Il mobile genovese , 5ilano 19498 $( A/56N+  ( A%5% ,  L’ebanisteria genovese del Settecento , :arma 199; <:ittura e arti decorative, *=8% D $, ancalari ed artigiani dei mobili d’arredamento , in Storia della cultura ligure , *, a cura di D$: /N(/> , .enova *4 <?   Atti della Societ' igure di Storia :atria   @, n$s$, %BC%%, *4=, pp$*1-*9;$ :er una e##icace panoramica dell’ampio raggio di lavorazione degli artigiani nel corso deisecoli, pur priva di appro#ondimenti sull’argomento trattato in )uesto saggio& A$ . 6N707 -: AA(%6S ,  Il mobile in Liguria , con la collaborazione di 0$ E A((>0S(>% , .enova 1998 0$ ( 60 ,  Il mobile barocco in Italia! Arredi e decorazioni d’interni dal "#$$ al "%&' , 5ilano * <Arte ita-liana$ % grandi repertori=8 % D $,  Il mobile rococ( in Italia! Arredi e decorazioni d’interni dal "%&' al "%%) , 5ilano *2 <  Ibidem =$ Di #ondamentale interesse il supporto storico #ornito dagli studi di0doardo .rendi sull’associazionismo urbano, tra i )uali, in considerazione dell’argomento, si ve-da almeno& 0$ . R0ND% ,  *or+ologia e dinamica della vita associativa urbana: le con+raternite a Ge-nova +ra i secoli ,I e ,III  , in ?   Atti della Societ' igure di Storia :atria   @, n$s$, BC%% <19;=, pp$*29-2118 % D $, Con+raternite e mestieri nella Genova settecentesca , in ?   5iscellanea di Storia igu-re   @, %B <19=, pp$ *29-*;$ Sull’aspetto pi artigianale& A$ D 00:%AN0 , Saggi sulle arti in Li- guria , Savona 1938 F$ F AEER% , .perativit/ e lessico dell’artigianato in legno a Genova: un’ana-lisi del materiale raccolto , in ?   Studi di Storia delle Arti   @, G <199;-199=, pp$ *91-*9$ *  +ale prassi sussisteva nelle botteg!e di met' (in)uecento e primo Seicento, ossia )uelledi 5atteo e 6razio (astellino, di .aspare Forlani, di Filippo Santacroce e di Domenico Eisso-  —   1;   — corporazioni aggregate in base non tanto al mestiere svolto )uanto all’utilizzodi una peculiare materia   2 $ 0ra pertanto naturale c!e l’esecuzione di una #igurascolpita nel legno #osse condotta da personalit' dedite nel contempo alla crea-zione di oggetti d’uso comune, come carpenterie, tabernacoli e arredi   4 $%n ogni caso la convivenza, in seno a una stessa categoria accomunatasolo dalla lavorazione del legno, di #igure pro#essionali eterogenee creH I co-me avvenne per le altre arti e come accadde, con tempistic!e di##erenti, in altricontesti regionali I, una scrematura dalla )uale andarono emergendo i pro#ilidegli artisti$ :er l’ambiente genovese, nonostante l’assenza di speci#ici docu-menti,  possibile intravvedere, calcando con cautela l’impalcatura dei con-#ronti e dei dati #rammentari, un #enomeno di attardamento, se non di assen-za, di una vera e propria organizzazione a##erente all’intaglio di #igura$ oscultore-intagliatore, timidamente sorto nella seconda met' del (in)uecento,#u immediatamente inglobato nel sodalizio dei bancalari, senza possibili alter-native& del resto una bottega nella )uale si andava sviluppando la tendenza acon#ezionare sculture non disdegnava, in ottemperanza alle regole della cor-porazione di appartenenza, lavori di intaglio decorativo tipici dei bancalari   ; $——————— ni$ :er una visione speci#ica e per i singoli pro#ili di )uesti artisti& F$ F RAN(>%N%  . /0F% ,  LeCasacce! Arte e tradizione , .enova 19328 D$ S AN./%N0+% ,  0ote sulla scultura lignea genovese al tempo dei Calvi , in  Lazzaro Calvi! San *artino e il povero! Il restauro , catalogo della mostra acura di 5$+$ 6 R0N.6 , .$ 7 AN0% , (inisello Ealsamo *9, pp$ 23-4;8 D$ S AN./%N0+% , Scultura genovese cit$, pp$ 119-14$ 2  A Firenze, ad esempio, le corporazioni, dotate di un grande potere politico, erano ri-partite in base all’attivit' svolta e non alla materia lavorata& .$ . AND% ,  Le corporazioni dell’an-tica 1irenze , Firenze 19*G$ 4  %l caso del lucc!ese .aspare Forlani, documentato a .enova dal 1;4G al 1*,  esem-plare a )uesto proposito& i numerosi documenti relativi alle opere a lui commissionate riguar-dano tabernacoli, ancone, cori e anc!e sculture di #igura& 5$($ . AASS% , Gaspare 1orlani da Lucca , in  La scultura a Genova e in Liguria dalle srcini al Cinquecento , %, .enova 19G3, n$ 4,pp$ 2G9-29*8 D$ S AN./%N0+% , Scultura genovese cit$, pp$ 1*;-1*9, 43-41$ :er l’annosa )ue-stione del rapporto con i pittori I ad esempio uca (ambiaso e la bottega dei (alvi I c!esembrerebbero occuparsi, a volte, direttamente d’intaglio e non solo della progettazione& % D $,  0ote sulla scultura cit$, pp$ 23-4*8 % D $, Scultura genovese cit$, pp$ 1*;-1*9$ ;  :er la corporazione dei bancalari e l’analisi dei relativi statuti&  Arte dei ancalari! 2na cor- porazione artigiana nel "%$$ a Genova , trascrizione e commento di ?   :inea   @, in ?   a Eerio   @,%%C2 <193*=, pp$ ;-*38 D$ ( /656 ,  0ote sulle corporazioni italiane d’arti e mestieri , in Civilt/del legno! *obili dalle collezioni di 3alazzo ianco e del *useo degli .spedali di S! *artino ,catalogo della mostra <.enova=, .enova 19G;, pp$ 1;-*8 R$ : 6N+0 ,  L’arte del legno a Genovanei documenti dell’Archivio Storico del Comune , in  *useo di Sant’Agostino! Sculture lignee edipinti su tavola , a cura di %$5$ E 6++6 , Eologna 1994, pp$ 2;-2G$  —   1;1   — :ur nell’assenza di decisivi elementi c!iari#icatori si intuisce, per tuttoil Seicento e il secolo successivo, la sussistenza di una situazione bipolare&da una parte gli scultori in legno, in virt della tipologia di opere prodotte,mani#estavano un’inso##erenza crescente nei con#ronti dei doveri impostidall’Arte, con non poc!i tentativi di emancipazione, dall’altra i bancalari,sostenuti dalla magistratura dei :adri del (omune c!e aveva competenzasulla complicata e vastissima realt' delle corporazioni artigianali cittadine    ,imponevano il rispetto delle regole dettate dai (apitoli$/n percorso di continua tensione, dun)ue, c!e, inserito con omogeneit'nell’ambito della presa di coscienza del ruolo liberale e non pi meccanico dellaproduzione di manu#atti   3 , vide una condivisione di #inalit' con gli scultori inmarmo, separati dai bancalari da un diverso assetto statutario, ma anc!’essi di#atto inglobati, con identic!e problematic!e, nell’Arte dei marmorari, rivolta aogni tipo di lavorazione del marmo   G $ a volont' conservatrice di entrambe lecategorie non ammise mai un trattamento diverso per c!i si occupava dellastatuaria, lignea o marmorea, presupponendo semplicemente l’inserimentonell’antica e tradizionale corporazione c!e tutelava coloro c!e lavoravano, daun punto di vista artigianale, l’una o l’altra materia$ +uttavia la rocca#orte delprotezionismo, in alcuni casi, #u espugnata a suon di supplic!e, con#litti e pro-cessi, c!e consentirono, di #atto, a coloro c!e ebbero coscienza di appartenere aun mondo culturalmente distante da )uello degli artigiani, di emanciparsi$ Fucertamente d’aiuto, in tal senso, la ben nota vicenda, sensazionale anc!e oltre icon#ini della Repubblica, della scissione, avvenuta nel 1;9, dei Jveri pittori’, gui-dati da .iovanni Eattista :aggi, dalla corporazione dei Jdipintori et indoratori’,c!e riuniva una notevole variet' di pro#ili artigianali dall’arcaico retaggio   9 $———————   F$ 5 ANN/((% , Societ/ genovesi d’arte e mestieri , .enova 19;8 $ . A++% ,  *estieri e car- riere artigiane! 3roblemi e prospettive di ricerche , in  *aestri e garzoni nella societ/ genovese +ra , e ,I secolo , %, .enova 1939 <Kuaderni del centro di studio sulla storia della tecnica del(onsiglio Nazionale delle Ricerc!e, 2=, pp$ 99-11;8 0 AD $, 2n catalogo di mestieri , in  *aestri e garzoni nella societ/ genovese +ra , e ,I secolo , %%, .enova 19G <  Ibidem , 4=$ 3  Sempre valide, a )uesto proposito, le osservazioni contenute nei seguenti lavori carat-terizzati da un’ampia visione& :$ E /RL0 ,  L’artista: momenti e aspetti , in Storia dell’arte italiana! *ateriali e problemi , +orino 1939, %%, pp$ G2-112, in particolare pp$ G3-918 A$ ( 6N+% ,  L’evo-luzione dell’artista ,  Ibidem , %%, pp$ 11;-*2$ G  :er la pi recente e aggiornata disamina sull’Arte dei marmorari& R$ S AN+A5AR%A ,  L’Artedei *armorari lombardi a Genova! Cultura +igurativa e con+litti corporativi +ra Cinquecento eSettecento , in ?   Studi di Storia delle Arti   @, 1 <*-*2=, pp$ 2-3$ 9  :er la vicenda& R$ S 6:RAN%  - ($.$ R  A++% , ite de’ 3ittori4 Scultori4 ed Architetti Genovesi di Ra++aello Soprani 3atrizio Genovese! In questa seconda 5dizione rivedute4 accresciute4 ed arricchite
Related Search
Similar documents
View more
We Need Your Support
Thank you for visiting our website and your interest in our free products and services. We are nonprofit website to share and download documents. To the running of this website, we need your help to support us.

Thanks to everyone for your continued support.

No, Thanks
SAVE OUR EARTH

We need your sign to support Project to invent "SMART AND CONTROLLABLE REFLECTIVE BALLOONS" to cover the Sun and Save Our Earth.

More details...

Sign Now!

We are very appreciated for your Prompt Action!

x